Commedie

Stacks Image 131
BURASCA A CA' TRAPELA
Stacks Image 141
TUTA QUESTION AD FIL
Stacks Image 134
UN MARI' AD SCORTA
Stacks Image 147
AL DIAUL IN SUFITA
Stacks Image 2096
BAJOCH DA RIDAR
Stacks Image 150
UN MATRIMONI D'INTARESS
Stacks Image 165
VITA DA CAN
Stacks Image 2643
SARTO PER SIGNORA
Stacks Image 198
UN TRISETT IN PARADIS
Stacks Image 8562
L’IMPRESARIO DI SMIRNE
Stacks Image 2955
TUTT A L’ARVERSA
Stacks Image 120
Il repertorio
Come le tecniche di recitazione, anche la scelta di un testo da rappresentare identifica un progetto culturale, un percorso di crescita evidente, anche se mai ben definito, almeno nell'ambito del dilettantismo.
Il gruppo Teatro Minore rappresenta commedie dialettali, che non stanno abitualmente nel repertorio delle altre compagnie; soprattutto durante i primi anni vennero messe in scena commedie che altre compagnie scartarono per problemi tecnici o per difficoltà di interpretazione. Se nelle altre regioni si è pubblicato molto, nel ferrarese non c'è stata una vera letteratura dialettale perchè si è sempre pensato che il dialetto ferrarese non si prestasse ad assumere un ruolo letterario.

La scelta del testo
Inizialmente la ricerca del testo su cui lavorare spaziava dal cinema, televisione, libri e spettacoli, raccolte di copioni della commedia brillante italiana e straniera opportunamente tradotti e adattati al dialetto ferrarese sino ad arrivare alla scrittura di testi propri originali pur mantenendo la struttura dell'impianto dialettale ma seguendo la modernizzazione linguistica con lo scopo di aver una maggior scorrevolezza di interpretazione da parte dell'attore.





Estratto da:
Tesi di Laurea Facoltà di Lettere e Filosofia Corso di Laurea in Pedagogia
di Guido Sproccati
Anno Accademico 1996-1997
Relatore Prof. Daniele Seragnoli